Revisione della legislazione generale dell’UE sui prodotti farmaceutici: Insieme ed uniti, i Pazienti Esperti EUPATI danno il loro contributo

Comunicati, News

Nell’ambito della strategia farmaceutica per l’Europa (adottata dal 25 Novembre del 2020) e sulla base degli insegnamenti tratti dalla pandemia di COVID-19, la Commissione Europea ha deciso di convocare una consultazione pubblica, rimasta aperta per 12 settimane conclusasi lo scorso 21 Dicembre 2021.

La consultazione ha raccolto i pareri di cittadini e parti interessate al fine di sostenere la valutazione dell’attuale legislazione farmaceutica generale sui medicinali per uso umano e la valutazione d’impatto della revisione di tale legislazione, allo scopo di garantire un sistema normativo sui medicinali a prova di crisi e adeguato alle esigenze future.

La revisione si è prefissa i seguenti obiettivi specifici:

  • garantire l’accesso a medicinali a prezzi accessibili
  • promuovere l’innovazione, anche nei settori in cui sussistono esigenze mediche non soddisfatte
  • migliorare la sicurezza dell’approvvigionamento
  • adattarsi ai nuovi sviluppi scientifici e tecnologici
  • ridurre la burocrazia.

Con lo scopo di dare un contributo significativo e autorevole alla consultazione e su iniziativa di Italia Agresta, vice Presidente di APMARR,  si è creato un gruppo di lavoro, composto da numerose Associazioni di Pazienti (la maggior parte delle quali conta tra i propri membri Pazienti Esperti, certificati EUPATI) e la stessa Accademia del Paziente Esperto EUPATI, rappresentata da Sabrina Grigolo.

questa consultazione pubblica ha permesso a tanti di noi di rappresentare direttamente i bisogni dei pazienti e dei caregiver nelle risposte ai temi individuati dalla Commissione “ha dichiarato la stessa SabrinaHo avuto il privilegio di poter contribuire alla elaborazione del documento credendo fortemente nella rete, nella solidarietà e nella reciprocità

Come Accademia del Paziente Esperto EUPATI, questo è un progetto che ci rende particolarmente fieri, che ha consentito ai Pazienti di esprimere la propria opinione su argomenti che li riguardano in prima persona e che dimostra il valore aggiunto del lavoro di squadra e allo stesso tempo evidenzia le opportunità che scaturiscono dalla formazione EUPATI.

Complimenti a Sabrina e tutte le Associazioni dei Pazienti che hanno partecipato con il contributo di Italia, Massimo, Valeria, Federica, Alessandra, Simona, Laura, Claudio, Sandra e Giorgia 🙂

Il contributo alla consultazione è stato predisposto nell’ambito di un confronto congiunto e di consenso tra
le associazioni e i cittadini di seguito elencati.
Associazione Nazionale Persone con Malattie Reumatologiche e Rare – APMARR APS

Associazione Italiana Macrodattilia e PROS – AIMP Onlus

Gruppo Famiglie Dravet Associazione Onlus

Lottiamo insieme contro le Neurofibromatosi – LINFA

Associazione Nazionale Porpora Trombotica Trombocitopenica Onlus – ANPTT

Associazione Psoriasici Italiani Amici della Fondazione Corazza – APIAFCO

Associazione Liberi dall’Asma dalle Malattie Allergiche, Atopiche, Respiratorie e Rare – ALAMA APS

Associazione gli Onconauti

Associazione Italiana Vivere la Paraparesi Spastica – A.I. Vi.P.S. ETS

Alessandra Veronese cittadina e Paziente Esperto EUPATI

Sabrina Grigolo cittadina e Paziente Esperto EUPATI

Alcuni link per saperne di più

L’unione fa la forza. Anche in Europa. Articolo di Italia Agresta per il Mensile APMARR – Morfologie

Consultazione

https://ec.europa.eu/info/law/better-regulation/have-your-say/initiatives/12963-Revisione-della-legislazione-generale-dellUE-in-materia-di-prodotti-farmaceutici_it

Strategia farmaceutica per l’Europa

https://ec.europa.eu/health/human-use/strategy_it

Unione Europea della Salute

https://ec.europa.eu/info/strategy/priorities-2019-2024/promoting-our-european-way-life/european-health-union_it

Articolo precedente
CS AdPEE – al via il Corso per Pazienti Esperti EUPATI 2021-2022
Articolo successivo
La formazione EUPATI continua al Clinical Trial Center del Gemelli
Menu