“Decentralized Clinical Trials, perché SÌ e perché NO (e qualche FORSE)… Il punto di vista dei Pazienti “.

Pubblicazioni Scientifiche

E’ disponile sul periodico digitale “Tendenze Nuove” uno speciale numero monografico dedicato interamente ai Clinical Trial decentralizzati, dal titolo ” Implementazione degli Studi Clinici Decentralizzati in Italia: perché e come? Al suo interno diversi contributi, tra cui quello di due Pazienti Esperti, Paola Kruger ed Ilaria Galetti, intitolato “Decentralized Clinical Trials, perché SÌ e perché NO (e qualche FORSE)… Il punto di vista dei Pazienti “.

Il Progetto Decentralized Clinical Trials per l’Italia #DCTxITA è stato avviato da Fondazione Smith Kline in collaborazione con Fondazione FADOI . I Decentralized Clinical Trials (DCT) o Studi Clinici Decentralizzati rappresentano un’interessante opzione per lo sviluppo efficiente oltre che di farmaci, anche, e forse soprattutto, di terapie digitali e altre “nuove” tipologie di prodotti per la salute.

Poter realizzare DCT anche in Italia è un’imprescindibile necessità per il nostro Paese di non perdere un ruolo di ricerca e sviluppo, e non solo di utilizzo, di nuove terapie e per i pazienti di poter contribuire ed essere sempre più e meglio coinvolti nella sperimentazione clinica.

La pubblicazione rappresenta un approfondito contributo editoriale che analizza le condizioni operative, strutturali, tecnologiche e normative correlate a questo tema ed indica una roadmap utile a realizzarne un’ implementazione virtuosa nel sistema della ricerca clinica italiana.

In merito a questa iniziativa, una delle autrici, Paola Kruger, ha commentato che “L’importanza di questa pubblicazione è data dalla natura multistakeholder con cui si è affrontato il tema. I clinical trial decentralizzati (CTD) non sono, infatti, una questione che riguarda solo aziende farmaceutiche e agenzie regolatorie, bensì tutti gli stakeholder del sistema salute, compresi ovviamente i pazienti”. Pertanto, ha aggiunto Kruger, “Come Pazienti Esperti EUPATI abbiamo messo in evidenza sia i lati potenzialmente positivi che quelli negativi dei clinical trial decentralizzati in modo che la discussione si arricchisca di tutti i punti di vista e si arrivi a delle soluzioni positive per tutti i soggetti coinvolti in questa importante innovazione delle sperimentazioni cliniche.

 “Tendenze nuove” è una rivista semestrale della Fondazione Smith Kline, rivolta ad operatori sanitari, ricercatori, amministratori sanitari ed istituzioni che si propone di costituire uno spazio di dialogo e confronto in tema di innovazione, ricerca, politica ed economia sanitaria.

Nelle immagini in alto, da sinistra, Ilaria Galetti e Paola Kruger)

Articolo precedente
Cerimonia di Consegna attestati 3a Edizione Corso per Paziente Esperto EUPATI
Menu