Gli studi clinici: concluso il 3° modulo del Corso EUPATI

Comunicati

Sabato 27 Marzo, si è concluso il 3° Modulo del Corso EUPATI dedicato agli Studi Clinici: un argomento cruciale e allo stesso tempo vasto; si è parlato in particolare delle fasi cliniche della ricerca del Farmaco, sottolineando l’importanza del disegno del Protocollo clinico, della scelta degli end point primari, secondari e surrogati.
Presenti anche in questa occasione, due esperti ricercatori AIFA, Massimiliano Sarra e Federica Cuppone, intervenuti nel F2F su Zoom, con il loro interessante contributo.
Molto spazio è stato dedicato al disegno degli studi clinici, dalla Fase 1 alla Fase 3 e della modalità di accelerarne la tempistica, senza modificare la sicurezza ed efficacia.

“Anche in questo secondo incontro” ha commentato Massimiliano Sarra a fine evento “il dialogo con i discenti è stato interessante e stimolante, confermando la sensazione di confronto con persone interessate e informate. Si vede il gran lavoro di EUPATI che supporta costantemente i pazienti guidandoli nella crescita culturale attraverso una corretta informazione. E’ stato un piacere poter condividere con voi anche questa mattinata e sono contento di aver contribuito almeno in parte alla formazione delle persone che hanno partecipato al corso”.

Federica Cuppone ha espresso la sua soddisfazione e ringraziando “gli organizzatori , per avermi dato la possibilità di spiegare l’importanza della sperimentazione clinica da tutti i suoi punti di vista, perchè un paziente più informato e consapevole è sicuramente più motivato ad intraprendere un percorso per molti aspetti non sempre facile. Questo permette anche ai medici di lavorare in modo più sereno e gratificante”

Dominique Van Doorne, presidente di AdPEE ha infine ringraziato “come sempre AIFA – per la collaborazione e la revisione del contenuto di tutti materiali del Corso, nonchè le Aziende sostenitrici del nostro Progetto di Formazione”

Il Corso di formazione EUPATI continua e dà appuntamento ai suoi corsisti al  4° modulo del 17 Aprile, che vedrà un ulteriore approfondimento del tema Studi clinici.

“Patient Engagement nella Ricerca e sviluppo delle Terapie Innovative” è stato realizzato grazie al contributo non condizionato di Alexion Pharmaceuticals, Fondazione MSD, Novartis, Pfizer, Roche e Celgene, Brystol Meyers Squibb, Janssen, Menarini, Italfarmaco,Vertex Pharmaceuticals.

Articolo precedente
My e-Leaflet: l’ Associazione Farmaceutici Industria (AFI) dà il via alla digitalizzazione del foglio illustrativo
Articolo successivo
Le interviste alle Aziende sostenitrici del Corso EUPATI
Menu