Home Attività Accademia dei Pazienti Si chiude il corso “Patient Engagement nella Ricerca e Sviluppo dei farmaci...

Si chiude il corso “Patient Engagement nella Ricerca e Sviluppo dei farmaci Innovativi” organizzato da Accademia del Paziente Esperto Eupati Onlus

588
0
CONDIVIDI

AIFA – Via del Tritone, 181 – 00187 Roma

Roma, 25 ottobre 2019

Si svolgerà venerdì 25 ottobre, presso la Sede Aifa in via del Tritone 181, l’evento di chiusura del corso “Patient Engagement nella Ricerca e Sviluppo dei farmaci Innovativi”, organizzato da Accademia del Paziente Esperto Eupati, l’Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale nata nel 2014 con lo scopo di sensibilizzare il grande pubblico sulla formazione dei pazienti nell’ambito della Ricerca e dello Sviluppo dei farmaci.

Alla presenza del direttore generale dell’Aifa, Agenzia Italiana del Farmaco, Dott. Luca Li Bassi verranno consegnati i diplomi ai 42 partecipanti, tra pazienti e  caregiver provenienti da tutt’italia, che hanno concluso il corso con successo.

Nel corso della giornata l’attenzione verrà focalizzata sul resoconto di questo anno di corso, fruibile gratuitamente dai partecipanti grazie all’impegno della stessa Accademia. Sei incontri Face to face, 160 ore di lezioni e-learning e un anno intero di studio per permettere ai pazienti di acquisire le conoscenze necessarie per poter portare avanti la voce dei pazienti con competenza sul ciclo di vita di un farmaco, dalla ricerca preclinica, alle fasi cliniche, alla farmacovigilanza, all’ HTA ed infine agli Affari Regolatori.

A seguire verranno presentati i risultati dell’indagine sull’aderenza terapeutica promossa da Accademia dei Pazienti in collaborazione con la Prof. Guendalina Graffigna (Direttore di EngageMinds HUB – Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano)  e il Prof. Andrea Marcellusi (Ricercatore presso il Dipartimento di Economia e Finanza – Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”)

In questo anno di studio intenso, i partecipanti hanno avuto la possibilità di acquisire una visione ampia sul percorso di vita di un farmaco permettendogli di poter portare il proprio contributo, nei tavoli di lavoro istituzionali, in maniera autorevole e unica.R

Ringraziamo il DG Li Bassi per averci ospitato per testimoniare questo importante momento per la comunità dei pazienti ed i loro stakeholder!

scarica il Programma preliminare23102019 (1)